• 07/09 @ 06:44, RT @francescogiub: Questa sera sarò in Puglia a @campuseverest per partecipare a dibattito su giovani intellettuali e giornalisti non allin…
  • 18/08 @ 10:43, RT @francescogiub: Perché per essere #competenti si deve per forza essere #progressisti o di sinistra? Ne scrivo su #nazionefutura https://…
  • 01/08 @ 14:49, RT @martinoloiacono: Bene @francescogiub e @nazione_futura che rilanciano tanti temi abbandonati dal centrodestra. Sono iniziative importan…
  • 01/08 @ 14:48, RT @francescogiub: Oggi su @Libero_official @NinnyVeneziani cita mio articolo a favore eliminazione musei gratis la domenica. Su @ItaliaOgg…
  • 23/07 @ 13:25, RT @ferrante_dbn: La solitudine di #Marchionne, da manager di successo a capro espiatorio di una classe politica inadeguata; @nazione_fut…
  • 17/07 @ 06:32, RT @interrisnews: Iniziativa di @nazione_futura contro le morti sul #lavoro #MaglietteBianche https://t.co/1miO1CfwLQ

Economia


Cuba non è più comunista

Redazione di Redazione, in Economia, del

L’Assemblea nazionale cubana ha cominciato venerdì a L’Avana l’esame della bozza di nuova Costituzione, che sostituirà quella promulgata nel 1976, e nella quale non appare più alcun riferimento al “comunismo”. Il testo sottoposto ai membri dell’organo legislativo, infatti, conferma soltanto, secondo quanto pubblicato dal quotidiano Granma, che “si ratifica il carattere socialista della Rivoluzione ed il…

Made in Italy in ginocchio: i prodotti contraffatti bruciano il 2% del Pil

Redazione di Redazione, in Economia, del

In Italia, il commercio mondiale di beni contraffatti (borse di lusso, orologi, prodotti alimentari, componenti auto) ha un impatto sull’economia pari a circa l’1-2% del PIL in termini di mancate vendite, secondo un nuovo rapporto dell’OCSE. Il commercio di beni contraffatti e l’economia italiana rivela che il valore totale dei beni italiani contraffatti e piratati venduti in…

Insindacabile e inattaccabile: l’algoritmo come perfetto padre padrone

Redazione di Redazione, in Economia, del

Con una sentenza destinata a far discutere a lungo, ill Tribunale di Torino lo scorso 7 maggio respinse il ricorso presentato da sei fattorini muniti di bicicletta e addetti alla consegna di cibo a domicilio, per ottenere un trattamento economico e normativo conforme ai lavoratori dipendenti del settore, e quindi il riconoscimento dello status di lavoratori subordinati. Il Tribunale ha ritenuto insussistenti i…

Ora l’economia tedesca si scopre fragile

Redazione di Redazione, in Economia, del

Non saranno giorni facili quelli che attendono Angela Merkel e il suo governo di larga coalizione, che con il repentino cambiamento di alcuni fattori geostrategici ed economico-commerciali si troveranno ad affrontare un insolito momento di flessione. I rischi esterni, in primo luogo la politica del nuovo Governo italiano, e i timori di una guerra commerciale globale…

Altro che nuova riforma, sulle pensioni serve una vera rivoluzione

Redazione di Redazione, in Economia, del

Negli ultimi dieci anni il nostro Paese, così come accaduto al resto dell’Europa, è stato soggetto a drastici cambiamenti socio-economici, cambiamenti che il mondo politico, senza stare troppo a guardare al colore della casacca, non è stato in grado di affrontare, perso in quella spirale di autoreferenzialità e vuoti decisionali che da troppo tempo caratterizza…

Così la Cina sta creando un’economia di mercato controllata dallo Stato

Daniele Dell'Orco di Daniele Dell'Orco, in Economia, del

Il modello economico cinese inizia a far paura. Così tanto da rischiare di mettere in discussione le certezze su cui si fonda da almeno un secolo il mercato Occidentale. Il Presidente della Repubblica Xi Jinping, com’è noto, dedica attenzione ai processi di “riforma e apertura” che hanno l’obiettivo di costruire un“socialismo con caratteristiche cinesi”, ossia: ruolo guida del…

La classe media è morta

Redazione di Redazione, in Economia, del

I record di Wall Street durante il primo anno di Trump? Mance. I bonus ai dipendenti concessi all’indomani del taglio delle tasse? Briciole. Il tasso di disoccupazione al 4,1 per cento? Well, not bad, but e una serie di bla bla bla. I detrattori delle politiche economiche liberiste e i cheerleader dello statalismo non si accontentano mai e continuano…

La Germania è senza governo da 6 mesi ma l’economia vola

Redazione di Redazione, in Economia, del

La prospettiva di un esecutivo di larghe intese nel caso nelle elezioni del 4 marzo nessuna coalizione riesca ad arrivare al 40% dei consensi, è di quelle che fanno tremare gli osservatori, interni ed esterni. Sono bastate le parole nefaste di Jean-Claude Juncker per far rialzare lo spread di 5 punti e far perdere lo -0,84% all’indice FtseMib…

Cultora © 2018, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy