• 13/05 @ 20:59, RT @SimoCosimelli: Nazione Futura, conservatori in un' Italia immobile - https://t.co/FBm8RTcolV @Affaritaliani @nazione_futura @francesco…
  • 12/05 @ 12:27, RT @francescogiub: Nazione Futura, conservatori in un'Italia immobile - Affaritaliani.it https://t.co/3cc0pknH9c
  • 29/03 @ 07:30, RT @francescogiub: Oggi a #Milano secondo convegno di #naziofutura @BrunettiEdo @vincesofo @CristianoPuglis @RobGaglia @lorenzdebe @Campari…
  • 24/03 @ 13:27, RT @FabioSPIacono: @Conservatoreit: La pericolosa radicalizzazione della Turchia di Erdogan @UnionMonarchica @Cons_Riform_CoR @FratellidIta…
  • 24/03 @ 13:27, RT @CeMachiavelli: @Conservatoreit intervista @DanieleScalea su mission Machiavelli e futuro #centrodestra e #sovranismo https://t.co/FQ9qc
  • 28/02 @ 20:18, RT @secolotrentino: Giovedì 2 marzo i giovani si interrogheranno sul futuro del centrodestra https://t.co/PqVbesnES0 https://t.co/KflHdPTlm8

Economia


Debito USA a $20.000 miliardi: +88% nell’era Obama, ma il mostro è Trump

Fabio S. P. Iacono di Fabio S. P. Iacono, in Economia, del

19.976 miliardi, dollari più dollari meno. Si tratta dell’ammontare del debito pubblico statunitense. Durante la doppia presidenza di Barack Obama (da gennaio 2009 a dicembre 2016), la crescita è stata di 9.370 miliardi, pari all’88% in 8 anni, ovvero al ritmo dell’8,2% all’anno, quasi 4 volte in più del Pil nominale. Sono numeri pesanti, che danno…

Gig e Sharing Economy, un mercato vivo di cui la politica non si accorge

Redazione di Redazione, in Economia, del

Tra i paradossi di questa fase politica (tra magliette gialle, cani, dentiere, pensioni per tutti, sussidi di disoccupazione…) c’è una totale disattenzione rispetto a ciò che accade nella società e alle trasformazioni in corso a proposito di nuovi lavori e creazione di ricchezza. Il lavoro tradizionale vivrà ancora, ovviamente, ma in un perimetro fatalmente destinato…

Nella zuffa delle campagne elettorali occhio al ritorno di Lady Spread

Lorenzo Castellani di Lorenzo Castellani, in Economia, del

Da queste parti, è noto, siamo soliti simulare gli “scenari del terrore“. Tuttavia, la gravità dell’impasse della situazione italiana fornisce ottimi spunti per rendere alcuni scenari non del tutto improbabili, come quello in cui dalle prossime elezioni esca un governo debole, con maggioranza numericamente flebile, oppure un Parlamento appeso, che potrebbero esporre il Paese ad…

Ceta, il cavallo di Troia del Ttip che apre la strada a ogm e pesticidi

Andrea Saponaro di Andrea Saponaro, in Economia, del

Stessa sostanza, nome diverso. Mentre tutto il mondo parlava del Ttip (Transatlantic Trade and Investment Partnership), l’accordo commerciale di libero scambio fra Usa ed Europa, in secondo piano già si muoveva il Ceta (Comprehensive Economic and trade Agreement), un trattato pressoché identico al primo, con la sola differenza che ad essere abbattuti questa volta sono…

Il Pil cresce dello 0,9%: nel 2017 l’Italia è l’ultima classificata nella crescita UE

Andrea Saponaro di Andrea Saponaro, in Economia, del

La Commissione europea ha sostanzialmente confermato le previsioni sulla crescita economica dell’Italia, stimando che nel 2016 il Pil italiano sia cresciuto dello 0,9% (lo scorso 9 novembre la previsione si fermava al +0,7%), cui dovrebbe seguire un’espansione analoga nel 2017 (lo stesso dato diffuso in autunno) e un +1,1% nel 2018 (dal +1% stimato a novembre)….

Startup, tanto fumo ma poco arrosto: lo Stato sostenga imprese “reali”

Lorenzo Castellani di Lorenzo Castellani, in Economia, del

Delle startup italiane si parla sempre molto, forse troppo. Negli ultimi anni sono nate riviste specializzate, meeting, forum e c’è un’attenzione continua da parte della stampa. Tuttavia al di là di qualche operazione finanziaria, che in genere non supera la qualche decina di milione di euro, dipinta come prodigio mirabolante dai media non è facile comprendere…

Le agenzie tagliano il rating dell’Italia? E chissenefrega!

Redazione di Redazione, in Economia, del

L’agenzia di classificazione canadese Dbrs ha fatto sapere in una nota di aver tagliato il rating dell’Italia da A a “BBB”. Dbrs – con sede a Toronto (Canada) e uffici a New York, Chicago e Londra – ha rivisto il suo giudizio riflettendo “una combinazione di fattori inclusa l’incertezza rispetto alla abilità politica di sostenere gli sforzi per…

Il sangue cristiano torna a scorrere in Egitto: le responsabilità di Al-Sisi

Daniele Dell'Orco di Daniele Dell'Orco, in Economia, del

Egitto. Un attacco efferato non solo per i modi e i tempi, con 12 chili di tritolo fatti esplodere da remoto all’interno del complesso della cattedrale copta di San Marco nel quartiere Al Abasiya, ma anche per il valore simbolico, dacché quel sito religioso è sede del capo spirituale, papa Teodoro II, centodiciottesimo patriarca di Alessandria. Il bilancio,…

Cultora © 2017, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy