Autore: Marco Mestriner

Il bambino migrante e il no alle grandi navi: Banksy scuote Venezia

di Marco Mestriner, 27 Maggio 2019

L’artista inglese Banksy questa volta ha scelto Venezia come palcoscenico per la sua arte di strada. Ancora una volta accendendo i riflettori su temi di denuncia sociale, in particolare sul tema dell’immigrazione e quello dell’ambiente. Durante l’apertura della Biennale, lungo un canale nel sestiere di Dorsoduro, è apparso un graffito raffigurante un bambino con addosso…


Il relitto che trasporta i migranti ora diventa un’opera d’arte

di Marco Mestriner, 11 Maggio 2019

In questi giorni, dopo il caso del Salone del Libro di Torino culminato con le dimissioni di Christian Raimo dal gruppo dei consulenti e l’esclusione della casa editrice Altaforte, a Venezia è stato inaugurato un altro evento culturale italiano che ha già fatto discutere. Sabato 11 maggio infatti apre le porte al pubblico la 58esima…


Il genocidio armeno tra negazionismo e verità storica

di Marco Mestriner, 24 Aprile 2019

Oggi ricorre il 104esimo anniversario del genocidio armeno, chiamato “Mets Yeghern” letteralmente il “Grande Male”. Il 24 aprile del 1915 infatti i turchi ordinarono l’arresto e l’uccisione delle famiglie notabili e intellettuali armene presenti a Costantinopoli, solo il primo giorno furono uccise oltre trecento persone e iniziò lo sterminio ai danni della popolazione. L’impero Ottomano,…


Nazione Futura e Americans for Tax Reform insieme a Venezia il 28 marzo

di Marco Mestriner, 6 Febbraio 2019

Ho avuto il piacere e l’onore di conoscere l’organizzazione ATR (Americans for Tax Reform) durante il mio recente soggiorno negli Stati Uniti. Grazie all’occasione offertami da Lorenzo Montanari (Director of international programs and affairs ATR) ho potuto presentare il progetto di Nazione Futura durante il consueto appuntamento settimanale denominato Wednesday Meeting, nella sede centrale di…