Conferenza internazionale «Russia ed Europa: problemi attuali del giornalismo moderno»

di Redazione
4 Settembre 2019

Il Centro russo di scienza e cultura a Roma si prepara ad accogliere l’VIII Conferenza internazionale «Russia ed Europa: problemi attuali del giornalismo moderno».

L’evento si terrà il 5 settembre prossimo ed è frutto della collaborazione tra la rivista «Mezhdunarodnaya Zhizn» (pubblicata con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa) e l’Agenzia federale russa per la stampa e le comunicazioni di massa.

Tra gli argomenti previsti dal programma vi saranno i temi di grande attualità: «Il concetto “la Russia e il mondo” nel paradigma del discorso politico europeo, sempre più complesso», «L’influenza dei media moderni sulle dinamiche di trasformazione delle élites politiche nell’Europa orientale, centrale e occidentale» e “Trasformazione sistemica e funzionale dei media informativi in Russia e in Europa: condivisione della responsabilità».

Nell’ambito della cerimonia ufficiale di apertura sono attesi gli interventi dell’ambasciatore straordinario e plenipotenziario della Federazione Russa presso la Repubblica Italiana e la Repubblica di San Marino, Sergej Razov, del vice direttore dell’Agenzia federale per la stampa e le comunicazioni di massa della Federazione Russa Tatiana Naumova, del direttore della rivista organizzatrice «Mezhdunarodnaya Zhizn» Armen Oganesyan,  e del vice direttore del Dipartimento media, radio e televisione Elena Gorenkova.

Al Forum interverranno alcune delle più importanti personalità dei media russi ed europei, nonché i rappresentanti di organizzazioni internazionali, missioni diplomatiche e istituzioni.

La conferenza internazionale «Russia ed Europa: problemi attuali del giornalismo moderno» si tiene annualmente in diversi paesi del mondo. L’evento è tradizionalmente frequentato da esperti e dirigenti dei mass media europei, politici, diplomatici, ricercatori, politologi  e CEO di aziende internazionali.

Il programma completo è consultabile su http://ita.rs.gov.ru/it/announcements/22731