• 13/05 @ 20:59, RT @SimoCosimelli: Nazione Futura, conservatori in un' Italia immobile - https://t.co/FBm8RTcolV @Affaritaliani @nazione_futura @francesco…
  • 12/05 @ 12:27, RT @francescogiub: Nazione Futura, conservatori in un'Italia immobile - Affaritaliani.it https://t.co/3cc0pknH9c
  • 29/03 @ 07:30, RT @francescogiub: Oggi a #Milano secondo convegno di #naziofutura @BrunettiEdo @vincesofo @CristianoPuglis @RobGaglia @lorenzdebe @Campari…
  • 24/03 @ 13:27, RT @FabioSPIacono: @Conservatoreit: La pericolosa radicalizzazione della Turchia di Erdogan @UnionMonarchica @Cons_Riform_CoR @FratellidIta…
  • 24/03 @ 13:27, RT @CeMachiavelli: @Conservatoreit intervista @DanieleScalea su mission Machiavelli e futuro #centrodestra e #sovranismo https://t.co/FQ9qc
  • 28/02 @ 20:18, RT @secolotrentino: Giovedì 2 marzo i giovani si interrogheranno sul futuro del centrodestra https://t.co/PqVbesnES0 https://t.co/KflHdPTlm8

Trevi, parte oggi fino a domenica la tredicesima edizione di Castrum

Redazione di Redazione, in Attualità, del

Parte oggi tredicesima edizione del campo più longevo della destra italiana, Castrum Italia. Già pronte le mostre, le proiezioni, gli stand per i libri, i fusti di birra e le chitarre, tastiere e batterie per il concerto di sabato. Pronti anche gli ospiti:
Come da tradizione il campo verrà aperto dai referenti territoriali di Gioventù Nazionale e Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, quest’anno saranno Giulia Baciucco, Emanuele Prisco e Franco Zaffini a fare gli onori di casa, anticipati da Sandra Bertucci che presenterà il programma e le regole del campo, consegnando le magliette ai ragazzi presenti. Successivamente avrà spazio l’appuntamento culturale della quattro giorni, un’approfondita panoramica sulla storia dei movimenti di destra degli ultimi decenni e le prospettive per il futuro. Ad accompagnarci in questo viaggio saranno giornalisti ed editori come Francesco Boezi, Francesco Giubilei e Federico Gennaccari, moderati da Edoardo Melmeluzzi. La giornata si concluderà con il cineforum, con la proiezioni di “Figli degli uomini” introdotto da Giacomo Boni.
Il venerdì mattina verrà fatto un bilancio dell’attività della stagione appena finita, analizzando inoltre idee e proposte per quella che partirà a breve. Ad aprire i lavori saranno Giuseppe Fiori e Carlo Novero che illustreranno il documento politico del campo, input utile per le assemblee che seguiranno dopo: Azione Studentesca, Azione Universitaria – Pagina Ufficiale e quella del territorio. La prima sarà a cura di Gregorio Sità, responsabile nazionale di AS, con la partecipazione di nuclei studenteschi provenienti da tutta Italia, tra cui il Presidente della consulta provinciale degli studenti di Perugia, Andrea Cruciani. La seconda sarà tenuta da Kris Cipriani, il quale in compagnia di eletti al CNSU, eletti negli atenei e dirigenti del movimento si confronterà sulle tematiche universitarie. La terza assemblea, in contemporanea con le altre due, vedrà protagonisti i referenti dei vari territori presenti, coordinati da Fulvio Accorinti e Giuseppe Scicchitano.
Dopo pranzo il programma riprenderà con tre appuntamenti imperdibili: il primo alle ore 16:00, Stefano Candiani, Federico Iadicicco e Mario Mauro si confronteranno sul tema “Populisti o popolari”, come costruire un progetto valido per l’Italia senza incappare in immediate etichettature, a presentarci il dibattito saranno Enea Paladino e Marco Micangeli. Dopo sarà la volta dell’intervista a Giorgia Meloni; Edoardo Arrigo, candidato alla presidenza di Gioventù Nazionale Roma, porrà cinque domande al presidente di Fdi-An, sull’attualità politica e sociale che ci circonda, a moderare l’incontro sarà Andrea Saponaro, candidato alla vice presidenza nazionale di Gioventù Nazionale. La sera infine si discuterà di Europa, per capire se ai giorni nostri è ancora possibile parlare di un’“Europa laocratica”, figlia delle tradizioni dei suoi popoli, o se ormai si tratta di semplice utopia. Ci accompagneranno nell’analisi i nostri ospiti, Andrea Delmastro Delle Vedove, Carlo Fidanza, Maurizio Marrone in collegamento diretto dal Donbass, e Marco Traverso, moderati e introdotti da Edoardo Cigolini e Giacomo Gesualdi.
Il sabato, come già accaduto nelle precedenti edizioni, sarà dedicato interamente alle idee, proposte, riflessioni e opinioni dei più piccoli, con una plenaria che che attraverserà l’intera giornata. A dare il via agli interventi sarà Gian Marco Troili, seguito dalle relazioni iniziali dei dirigenti nazionali e territoriali del movimento giovanile. Fabio Roscani, candidato alla presidenza nazionale di Gioventù Nazionale, chiuderà i lavori prima di pranzo, riaperti dopo la pausa da Chiara La Porta, candidata alla vice presidenza nazionale del movimento. A concludere la plenaria ci sarà l’intervento finale di Daniele Saponaro. La penultima giornata di Castrum Italia regala infine il concerto degli Ennessepi, e di un nuovo progetto musicale lanciato quest’anno proprio in occasione del campo: i “Senza Nome”. A Marco Di Loreti l’onore di presentare la serata.
Nel dibattito conclusivo di domenica verrà affrontato il problema, ormai cronico, della scarsa partecipazione degli italiani alla vita politica del Paese, delusi dalle tante classi dirigenti inette che si sono succedete negli anni. Verrà raccontato di una politica diversa, preparata, formata e con l’unico vero obiettivo del bene comune. E tutto questo verrà fatto tramite la voce di chi quest’attività la svolge tutti i giorni, Giovanni Donzelli, Elena Leonardi, Francesco Lollobrigida, Maurizio Politi e Marco Squarta, introdotti e moderati da Flavia Cerquoni e Andrea Volpi.
Redazione

Redazione

Nazione Futura è un magazine online di informazione politico-culturale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultora © 2017, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy