• 14/10 @ 12:49, RT @francescogiub: Grazie alle più di 200 persone che ieri hanno partecipato agli Stati generali della cultura di destra. Punto di partenza…
  • 13/10 @ 11:24, RT @francescogiub: Grazie di cuore a @VenezianiMar che in prima pagina sul tempo parla del nostro evento Stati generali della cultura di de…
  • 13/10 @ 07:22, RT @francescogiub: Grazie a @alessandrogn per la pagina su @ilgiornale al convegno Stati generali della cultura di destra di oggi e per l’a…
  • 11/10 @ 21:16, RT @takethedate: #13ottobre a #Roma si terranno gli "Stati generali della cultura di Destra" @nazione_futura INFO https://t.co/4JCZZTwZFQ
  • 10/10 @ 14:00, RT @CeMachiavelli: INVITO | I riferimenti culturali della @LegaSalvini con @francescogiub @guglielmopicchi @JacopoMorrone - https://t.co/6l
  • 10/10 @ 11:44, RT @martinoloiacono: Su @AtlanticoMag racconto perché gli Stati Generali della cultura della destra sono un’iniziativa molto importante. C…

Cesena premiata al programma europeo URBACT

Francesco Mondardini di Francesco Mondardini, in Attualità, Cronaca Romagna, del

Cesena è sempre più città europea. E’ notizia freschissima che l’Unione Europea abbia assegnato alla fiorente realtà romagnola la vittoria del programma Urbact, un progetto comunitario volto al trasferimento delle buone pratiche cittadine. L’attenzione internazionale è ricaduta su Cesena grazie alla sua storica esperienza agricola, che nel tempo si è sempre saputa rinnovare stando al passo con i principali standard continentali. Tra le 25 città premiate, Cesena è stata inserita in un progetto molto specifico, insieme a Lubiana, principale città e capitale della Slovenia, e il comune polacco di Bydgoszcz, riguardante l’apicoltura. Come si legge sul sito web di Urbact, il programma che ha coinvolto Cesena è stato ribattezzato BeePathNet (letteralmente, il “percorso delle api”). Insieme alla città romagnola, sono state premiate altre 24 realtà europee. Di queste, ben 14 sono italiane: Perugia, Mantova, Rosignano Marittimo (Livorno), Forlì, Isernia, Siracusa, Capizzi (Messina), Bari e Adelfia (Bari). Udine, Napoli, Roma e Torino hanno ricevuto l’ulteriore riconoscimento di “città capofila”.

Urbact è un progetto davvero interessante, volto a stimolare il “lavoro di squadra” tra le città di diversi Stati europei. Si lavora a gruppi di tre, in ogni squadra c’è una città capofila detentrice di una best practice, un’eccellenza che le altre città devono mirare ad imitare. Nel caso di Cesena, la capofila è Lubiana.

Negli ultimi anni, Cesena ha dimostrato di avere un carattere particolarmente aperto e sinergico ai diversi programmi europei. Già tra il 2012 e il 2015, la città romagnola fu coinvolta nel progetto Jobtown, volto a combattere il fenomeno della disoccupazione e della sottoccupazione giovanile. Tra il 2015 e il 2018, invece, fu il turno di Agri-Urban, un’altra iniziativa europea rivolta in particolar modo allo sviluppo del settore primario. Oggi, l’adesione a BeePathNet si pone come continuazione ideale al solco già tracciato con Agri-Urban in tema di agricoltura e sviluppo sostenibile. Con la consapevolezza che Cesena, nel suo piccolo, sa stare al passo anche con gli standard delle migliori realtà europee.

Francesco Mondardini

Francesco Mondardini

Commercialista, giornalista e scrittore. Ho collaborato con le redazioni di quotidiani, quali La Voce di Romagna e Il Resto del Carlino, pubblicando decine di articoli di carattere cronachistico, sportivo, economico e culturale. Ho ricevuto il diploma di pubblicazione per il mio racconto "Tazzina calda" al concorso letterario "Caffè sospeso". Curo approfondimenti della materia fiscale sul mio blog, http://www.studiomondardini.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Cultora © 2018, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy