Autore: Michele Marsonet

La bolla immobiliare cinese che preoccupa i mercati

di Michele Marsonet, 26 Dicembre 2021

Come sempre accade nella Repubblica Popolare Cinese, le difficoltà economiche – al pari di quelle politiche – vengono nascoste con molta abilità dall’apparato propagandistico del Partito comunista, almeno fino a quando la “copertura” non è più possibile. Ultimo esempio quello di “Evergrande”, il colosso delle costruzioni che per molto tempo ha dominato il settore immobiliare…


L’Australia entra nell’alleanza anti-Pechino

di Michele Marsonet, 20 Settembre 2021

Senza dubbio la nuova alleanza tra Usa, Regno Unito e Australia (“Aukus”) rappresenta un passo importante nella strategia anti-cinese dei Paesi occidentali (o, almeno, di alcuni di essi). E’ infatti ormai evidente a tutti che, con la presidenza di Xi Jinping, la Repubblica Popolare sta cercando di estendere la sua influenza sul mondo intero. Non paga della grande potenza economica e commerciale conseguita negli…


L’ombra di Kabul si proietta anche su Taiwan

di Michele Marsonet, 15 Settembre 2021

A differenza di quanto avveniva in precedenza, sta prendendo piede l’idea che Taiwan possa davvero diventare un casus belli tra Repubblica Popolare Cinese e Stati Uniti. Tutti sanno che gli Usa, pur non riconoscendo ufficialmente l’indipendenza dell’isola, sono tuttavia impegnati a difenderla qualora venisse attaccata dal potente vicino. Va pure notato, tuttavia, che tale impegno…


Esiste ancora l’Occidente?

di Michele Marsonet, 7 Settembre 2021

Dopo il disastroso e caotico ritiro dall’Afghanistan, occorre porsi un quesito fondamentale: esiste ancora l’Occidente? Sulla carta ovviamente sì. Anche perché, nonostante l’ondivaga politica estera di Joe Biden, nessuno negli Stati Uniti ha finora detto con chiarezza che la massima potenza occidentale intende ritirarsi entro i propri confini, adottando un isolazionismo già più volte comparso…


Non scandalizziamoci perché la Sharia è già in Europa

di Michele Marsonet, 30 Agosto 2021

Con il sangue ancora caldo versato all’aeroporto di Kabul, è già iniziato il solito balletto delle distinzioni. Gli autori del massacro – ci viene detto – non rappresentano affatto il vero islam, che sarebbe pacifico, illuminato e tollerante. Io credo sia giunto il momento di finirla con queste ipocrite finzioni. Lo spirito islamico è intrinsecamente…


La debolezza militare dell’Unione Europea

di Michele Marsonet, 23 Agosto 2021

E’ difficile trovare nel vocabolario una parola più odiata e vituperata di “guerra”. Non sempre è stato così. Basta conoscere un po’ di storia per capire che, nell’intero corso dell’evoluzione biologica e, soprattutto, culturale dell’umanità, troviamo popoli e civiltà che dell’abilità bellica facevano il centro dell’azione e della loro concezione del mondo. Né si vergognavano…


Perché è così arduo il distacco dalla Cina

di Michele Marsonet, 3 Agosto 2021

E’ noto che Donald Trump puntava molto sul decoupling (disaccoppiamento, separazione) tra l’economia americana e quella cinese, diventate sempre più interconnesse a partire dagli ultimi due decenni del secolo scorso. Aveva quindi varato un grande numero di sanzioni destinate a indebolire l’apparato produttivo della Repubblica Popolare. Non si può dire, tuttavia, che tali sanzioni abbiano sortito l’effetto…


La Russia vuole la “sovranità informatica”

di Michele Marsonet, 30 Luglio 2021

Non è solo la Repubblica Popolare Cinese a muoversi a grandi passi verso la sua “sovranità digitale”. Altri Paesi, infatti, insistono sul proprio diritto di controllare in modo completo l’accesso dei loro cittadini al web. Alcune notizie che giungono dalla Federazione Russa inducono a credere che Mosca si stia muovendo esattamente in tale direzione. Com’è…


Il Tibet deve adeguarsi alla “società socialista”

di Michele Marsonet, 26 Luglio 2021

Quando si parla della spietata repressione delle minoranze etniche da parte della Repubblica Popolare Cinese, vengono subito in mente gli uiguri musulmani e turcofoni dello Xinjiang. Una regione formalmente autonoma, ma in realtà piena di “campi di rieducazione”, i celebri Laogai nei quali i detenuti sono in pratica condannati ai lavori forzati. Non si tratta…


La Cina e l’arma segreta delle “terre rare”

di Michele Marsonet, 22 Luglio 2021

Molti osservatori hanno notato che la crescente tensione con gli Stati Uniti ha indotto i dirigenti di Pechino a considerare con molta maggiore attenzione rispetto al passato le riserve strategiche di “terre rare” di cui la Cina dispone in abbondanza, e delle quali è il principale esportatore mondiale (soprattutto verso Usa ed Europa). Si tratta…