Nazione Futura inaugura un nuovo circolo territoriale a Fermo

di Redazione
18 Marzo 2021
Il responsabile territoriale sarà Leonardo Tosoni, l’associazione è presente con propri circoli in tutte le province marchigiane

Nazione Futura, movimento di idee presieduto da Francesco Giubilei e nato nella primavera del 2017 da con l’obiettivo di favorire il dibattito politico-culturale e l’aggregazione di varie anime della società civile accomunate da valori e ideali comuni per migliorare l’Italia attraverso idee e proposte concrete, annuncia l’apertura del circolo di Fermo guidato da Leonardo Tosoni.

Nazione Futura è attiva in tutta Italia con oltre cinquanta circoli territoriali ed è già presente in tutte le altre province delle Marche dove in questi anni ha organizzato eventi, iniziative culturali e sociali. L’obiettivo del nuovo circolo è proporre conferenze, presentazioni di libri sul territorio ma anche intervenire nel dibatitto politico locale e, come avviene in altri territori, favorire l’organizzazione di iniziative di solidarietà e di carattere sociale.

Come spiega il coordinatore regionale Giovanni Flamma: “L’operazione di radicamento sul territorio di Nazione Futura, iniziata già anni fa con la costituzione del circolo di Ancona prima e delle Marche poi, prosegue con l’apertura di nuovi circoli. Dopo Macerata, Pesaro e Urbino, ora diamo il benvenuto a Leonardo Tosoni, nuovo responsabile del circolo provinciale di Fermo. Le idee conservatrici, oggi più che mai, hanno bisogno di persone che vogliano custodirle e trasmetterle. Da parte mia personale e di tutto il gruppo regionale, un grande augurio di buon lavoro per il lavoro del nuovo circolo”.

Parole condivise dal nuovo responsabile territoriale del circolo di Fermo Leonardo Tosoni che afferma: “Sono lieto di assumere questo ruolo, che rappresenta per me anzitutto un onore. La politica è tale quando parte dalle idee. Nazione futura da anni dimostra di valorizzare l’elaborazione culturale come base portante su cui fondare il discorso politico. In una società sempre più alle prese con la spinta egemonica del pensiero liberal, questa realtà costituisce un argine necessario e un laboratorio di pensiero indispensabile per non arrendersi all’omologazione. Siamo felici che anche a Fermo e provincia stiano arrivando, nonostante il periodo, molte richieste di iscrizione che dimostrano una volontà di impegno e apprezzamento verso questo modo di intendere la politica”.

Si può seguire l’attività del circolo, che conta già una trentina di iscritti, attraverso la pagina facebook “Nazione Futura Fermo” e, per aderire o avere maggiori informazioni, è possibile scrivere a: [email protected] o visitare il sito www.nazionefutura.it.