Fratelli d’Italia da sogno a Cesena: +7% in appena sei mesi

di Redazione
27 Gennaio 2020

Nonostante la vittoria di Stefano Bonaccini, un dato che emerge dal risultato delle elezioni regionali è il boom di Fratelli d’Italia che diventa il terzo partito in regione dopo PD e Lega. Un trend confermato anche a Cesena dove la crescita è stata tra le più alte a livello regionale se si considera che solo sei mesi fa alle elezioni comunali FdI prese l’1,65% e alle europee il 3,8%. L’8,28% porta il partito a diventare un protagonista di primo piano nello scenario politico cittadino ed è un risultato importantissimo se si considera che la riorganizzazione del partito in città e il nuovo coordinamento si sono insediati solo pochi mesi fa.

Non a caso il coordinatore comunale Franco Montanari esprime grande soddisfazione: “Vorrei innanzitutto ringraziare tutti i nostri elettori per la fiducia e per aver votato FdI. Un plauso va inoltre a tutti i militanti che in questi mesi con impegno e dedizione hanno permesso a FdI di crescere e un ringraziamento in particolare al commissario provinciale Roberto Petri e al coordinatore regionale Galeazzo Bignami”. “Senza i nostri candidati – continua Montanari – Spinelli, Cappelli, Montemaggi, Moretti, Cassinadri, questo risultato non sarebbe stato possibile. Da sottolineare il risultato notevole di Stefano Spinelli (1282 preferenze a livello provinciale), l’ottima affermazione di Renato Cappelli (778 preferenze), seguiti dai 541 voti di Kitty Montemaggi, dai 373 di Lucio Moretti e dai 315 di Gloria Cassinadri. Il voto di domenica non è un punto di arrivo per il nostro partito ma di partenza con l’obiettivo di continuare a crescere e radicarci ancora di più”.