• 13/05 @ 20:59, RT @SimoCosimelli: Nazione Futura, conservatori in un' Italia immobile - https://t.co/FBm8RTcolV @Affaritaliani @nazione_futura @francesco…
  • 12/05 @ 12:27, RT @francescogiub: Nazione Futura, conservatori in un'Italia immobile - Affaritaliani.it https://t.co/3cc0pknH9c
  • 29/03 @ 07:30, RT @francescogiub: Oggi a #Milano secondo convegno di #naziofutura @BrunettiEdo @vincesofo @CristianoPuglis @RobGaglia @lorenzdebe @Campari…
  • 24/03 @ 13:27, RT @FabioSPIacono: @Conservatoreit: La pericolosa radicalizzazione della Turchia di Erdogan @UnionMonarchica @Cons_Riform_CoR @FratellidIta…
  • 24/03 @ 13:27, RT @CeMachiavelli: @Conservatoreit intervista @DanieleScalea su mission Machiavelli e futuro #centrodestra e #sovranismo https://t.co/FQ9qc
  • 28/02 @ 20:18, RT @secolotrentino: Giovedì 2 marzo i giovani si interrogheranno sul futuro del centrodestra https://t.co/PqVbesnES0 https://t.co/KflHdPTlm8

Il Centro Studi Minas Tirith presenta un ciclo con 5 nuovi incontri

Marco Bachetti di Marco Bachetti, in Politica, del

Tornano gli incontri di formazione organizzati dal Centro Studi Minas Tirith, il think tank di orientamento conservatore e popolare.

Dopo il successo di Ecce homo. La sfida dell’umano al transumano, ciclo di incontri della scorsa stagione incentrato sulla difesa dell’umanesimo integrale da una visione nichilista e nemica dell’uomo, il Cs Minas Tirith organizza per la stagione 2017/2018 un nuovo corso di formazione. Intitolato Tutta un’altra storia. Chi controlla il passato, controlla il futuro, questa volta il filo conduttore sarà la rivisitazione di pagine storiche, liberate da falsi ideologici: “Cinque incontri a comporre un viaggio politicamente scorretto nella storia d’Europa e non solo”, dichiara Federico Iadicicco, fondatore del Centro Studi, “i primi due appuntamenti si terranno a ottobre e novembre, tratteremo la veridicità storica dei racconti evangelici e la nascita della religione islamica. Nel 2018 in altri tre incontri racconteremo il Medioevo e la sua straordinaria ricchezza, la riforma luterana e la rivoluzione francese come non le trovate nei libri di scuola. Infine chiuderemo il ciclo di incontri con una riflessione sul ’68 e le sue conseguenze”.

Tra i relatori invitati ritroviamo Gianluca Marletta, già ospitato nel corso di formazione della stagione passata. Come new entries Francesco Agnoli (giornalista e scrittore), Gerardo Ferrara (socio del Centro studi e studioso dell’Islam), Rocco Pezzimenti (docente di Filosofia politica all’Università LUMSA) e Gennaro Sangiuliano (vicedirettore del Tg1). Gli incontri si svolgeranno l’ultimo venerdì del mese, a partire dal prossimo 27 ottobre, con inizio alle 19.45 e conclusione intorno alle 21.30 presso la Sala San Filippo in via della Chiesa Nuova, 3.

Dalla sua fondazione poco più di un anno fa, Minas Tirith sta cercando di porsi come punto di riferimento culturale e luogo di confronto nel panorama conservatore. Perciò dopo aver tracciato nella stagione passata le linee guida di un’antropologia positiva, fondata sulla centralità della persona nella sua natura relazionale e comunitaria, il nuovo ciclo di incontri tratta una storia differente da quella narrata dai circoli progressisti e studiata a scuola. Per un conservatore, infatti, la storia è custode della reale identità di un popolo. In essa vi è radicata una saggezza superiore a quella che può trovarsi in un singolo, per quanto colto e illuminato, uomo. Ed è per questo che non possiamo concederci il lusso di lasciare l’esclusiva della sua narrazione a chi non si pone quale custode di questa identità. Vi aspettiamo!

Marco Bachetti

Marco Bachetti

Nato a Roma il 5 giugno 1991, sempre rimasto nella Capitale. Diplomato nel 2010 in un liceo classico del quartiere Prati, laureato in Scienze dei servizi giuridici presso l’Università Roma Tre ed in Relazioni internazionali alla LUMSA. Da quando ha 15 anni è militante e poi responsabile nei movimenti giovanili di An, Pdl e FdI. Dal 2013 al 2016 è stato dirigente provinciale a Roma di Gioventù Nazionale. Dal 2016 è socio del neonato Centro Studi Minas Tirith. Appassionato di storia (in particolare storia della Chiesa), filosofia politica e diritto costituzionale, scrive riflessioni di vario genere su argomenti di attualità. Aspirante polemista, cattolico non adulto e conservatore, crede che il sano e vecchio buon senso casalingo sia la migliore medicina per il prurito del nuovo. Specialmente se accostato ad un buon bicchiere di vino.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultora © 2017, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy