ARTEVENTO, uno spettacolo mondiale sulle spiagge di Cervia

di Redazione Romagna Futura
24 Aprile 2018

Quando la sabbia incontra il vento nasce ARTEVENTO. Un appuntamento immancabile, che si suggella ogni anno sulle spiagge di Cervia.

Non un semplice festival degli aquiloni ma una rassegna artistica, culturale e sociale che è entrata nella nostra comunità e nel prodotto turistico costiero. Non può iniziare l’estate se non vi è stato ARTEVENTO.
Quando sabbia, sole, vento e ottima compagnia si uniscono non può che nascere questo, molto più che un elogio al Dio Eolo.

Il tutto nasce dall’immaginario del pittore cesenate Claudio Capelli per dare continuità alla sua esperienza pionieristica maturata nel campo dell’arte eolica, immolando Cervia come capitale mondiale dell’aquilone.
Tutto il progetto è sinonimo di cultura e arte. Un evento di ampio respiro che permette la promozione di talenti della Wind Art e l’organizzazione di eventi spettacolari, festival, installazioni, workshop e itinerari tematici.


La totale libertà espressiva garantita agli ospiti offre l’humus perché possa propagarsi fra gli artisti un dialogo originale e prolifico, che si esprime in estemporanei progetti collettivi modulati sulla contaminazione fra arti visive e performative: evento di culto per la sua magica atmosfera, il festival celebra la diversità e la filosofia della pace, l’elogio della creatività e il rispetto dell’ambiente.

E cosi, nelle spiagge di Cervia, si incontrano 200 artisti provenienti da ogni angolo del mondo, 30 nazioni rappresentate, migliaia di partecipanti spontanei trasmettendo ai 200.000 spettatori un forte messaggio di pace. Uniti nella diversità, attraverso il tema principale dell’aquilone i protagonisti di questo grande festival delle culture diventano ambasciatori delle tradizioni del proprio paese, rappresentandone usi e costumi anche attraverso mostre, spettacoli musicali e rappresentazioni di teatro danza.

Il cielo si è tinto di colori e fantasie. Per un solo giorno ritorniamo bambini, liberando la nostra mente tra le nuvole.

ARTEVENTO è anche questo.

Simone Pascuzzi