La campagna di Gioventù Nazionale contro il MES. Roscani: “No al compromesso di governo”

di Redazione
9 Dicembre 2020

Oggi il Parlamento si esprimerà in merito alla riforma del MES. Il M5S, da sempre schierato contro il fondo salva stati, tradisce l’ennesimo impegno preso con il popolo italiano.
Per salvare il Governo e la poltrona i 5S si svendono alla sinistra condannando, in questo modo, le future generazioni a farsi carico di ulteriori debiti negando ogni prospettiva di futuro. Questa riforma del Mes avvicina l’arrivo della Troika in Italia e noi non siamo disposti a svendere la nostra sovranità.
Gioventù Nazionale lancia quindi la sua campagna nazionale contro il Mes, iniziative social e nelle piazze di tutta Italia per esprimere il nostro sdegno: #NOMES, #NONIPOTECATEILFUTURO
Chiediamo a tutti quei parlamentari, anche quelli tristemente incollati alla poltrona, per una volta di votare con coscienza perché non si può giocare con il futuro e con la libertà della Nazione.”
Lo dichiara Fabio Roscani, presidente di Gioventù Nazionale, movimento giovanile di Fratelli d’Italia.