• 13/05 @ 20:59, RT @SimoCosimelli: Nazione Futura, conservatori in un' Italia immobile - https://t.co/FBm8RTcolV @Affaritaliani @nazione_futura @francesco…
  • 12/05 @ 12:27, RT @francescogiub: Nazione Futura, conservatori in un'Italia immobile - Affaritaliani.it https://t.co/3cc0pknH9c
  • 29/03 @ 07:30, RT @francescogiub: Oggi a #Milano secondo convegno di #naziofutura @BrunettiEdo @vincesofo @CristianoPuglis @RobGaglia @lorenzdebe @Campari…
  • 24/03 @ 13:27, RT @FabioSPIacono: @Conservatoreit: La pericolosa radicalizzazione della Turchia di Erdogan @UnionMonarchica @Cons_Riform_CoR @FratellidIta…
  • 24/03 @ 13:27, RT @CeMachiavelli: @Conservatoreit intervista @DanieleScalea su mission Machiavelli e futuro #centrodestra e #sovranismo https://t.co/FQ9qc
  • 28/02 @ 20:18, RT @secolotrentino: Giovedì 2 marzo i giovani si interrogheranno sul futuro del centrodestra https://t.co/PqVbesnES0 https://t.co/KflHdPTlm8

FromScratch.theater: l’improvvisazione teatrale a Cesena e Igea Marina. Un’arte rivolta a tutti

Redazione Romagna Futura di Redazione Romagna Futura, in Cultura Romagna, del

Un po’ di magia, un pizzico d’espressività e intrattenimento, ovviamente cuore, divertimento e creatività. E’ l’arte dell’improvvisazione teatrale: un mondo complesso, ma allo stesso tempo affascinante. Un mondo che difficilmente, una volta che ti ha conquistato, puoi abbandonare.

A Cesena e dintorni, dunque ovviamente in Romagna, si sta diffondendo un’associazione, ancora giovane, ma sempre più presente: FromScratch.theater. Ne parliamo con Niko Di Felice, uno dei responsabili della compagnia. Un’intervista che tocca tutti i temi: dall’approfondire l’attività, dagli eventi organizzati supportati da file fotografici, fino al modo in cui aderire.

Buongiorno, signor Niko Di Felice. Può spiegare, innanzitutto, che cosa è precisamente FromScratch.theater?

«Nasciamo nell’aprile del 2016 da un progetto di Laboratorio Rif, una associazione culturale di Cesena molto attiva sul territorio, con l’obiettivo di sviluppare l’arte dell’improvvisazione teatrale cercando di colmare le distanze tra l’improvvisazione e il teatro di prosa. La compagnia è composta da cinque attori: il sottoscritto, Stefano Campagnolo, Marianna Valentino, Emanuele Rossitti, Fabio Magnani. Nel complesso abbiamo più 45 allievi che seguono i nostri corsi e workshop».

Come siete soliti agire?

«Con lo studio approfondito della drammaturgia. Dopotutto noi improvvisatori siamo autori , registi ed interpreti istantanei delle nostre storie. Impensabile a questo punto pensare di fare il salto di qualità affidandosi al solo talento dei singoli. La stessa FromScratch.theater nasce dopo un percorso di formazione di tre anni, precedente alla nascita della compagnia, con registi e formatori professionisti del mondo del teatro tradizionale, senza mai smettere di allenare l’improvvisatore che era in noi».

Entrando nel dettaglio, quanti e quali eventi organizzate?

«La nostra scuola è riconosciuta da IMPROTEATRO, l’associazione nazionale d’improvvisazione teatrale. Da ottobre a maggio organizziamo corsi per adulti e bambini a Cesena e Igea Marina. Portiamo poi in scena, in diversi teatri, spettacoli di vario genere, dalle sfide spettacolo come IMPRO’ o CATCH IMPRO’, con squadre di attori provenienti da altre città, a vere e proprie commedie improvvisate come ZERO, LAST CHRISTMAS e CODICE A SBARRE. Il ‘fil rouge’ che unisce format così differenti è la spiccata ironia e la magia dell’improvvisazione teatrale».

Mettendosi per un attimo nei panni di una persona interessata: come può partecipare?

«Chiunque può aderire ai nostri progetti, il teatro non è esclusivo ma inclusivo…. Basta scriverci alla mail info@fromscratch.theater o un messaggio sulla pagina Facebook FromScratch.theater e riceverà presto una risposta che lo indirizzerà verso il progetto più consono all’interessato».

Collaborate con altre organizzazioni?

«Sì, con diverse associazione sparse sul territorio italiano, organizzando raduni e festival. Il 28-29 luglio ad esempio ci saranno a Cesena presso le sale dell’istituto Lugaresi gli “IMPRO-SUMMER LAB 2018,  una due giorni di workshop teatrali ai quali parteciperanno oltre ai nostri anche allievi di altre scuole teatrali».

Qual è il rapporto con il territorio romagnolo?

«Siamo giovani e in Romagna ci sono compagnie più longeve, però cominciano a conoscerci e ad apprezzare la ventata di novità che stiamo portando, ai nostri spettacoli c’è sempre più gente e i nostri appuntamenti di formazione si riempiono in fretta e tutto questo ci fa ben sperare per il futuro».

Al giorno d’oggi fare teatro cosa comporta e coinvolge?

«Fare teatro vuol dire avere voglia di evolvere….L’improvvisazione teatrale, un’arte imperfetta per definizione, dispensa insegnamenti validi sul palco e ancor più preziosi nella vita di tutti i giorni. Non è mai troppo tardi per divertirsi, stare insieme e crescere interiormente».
Redazione Romagna Futura

Redazione Romagna Futura


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultora © 2018, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy