• 13/05 @ 20:59, RT @SimoCosimelli: Nazione Futura, conservatori in un' Italia immobile - https://t.co/FBm8RTcolV @Affaritaliani @nazione_futura @francesco…
  • 12/05 @ 12:27, RT @francescogiub: Nazione Futura, conservatori in un'Italia immobile - Affaritaliani.it https://t.co/3cc0pknH9c
  • 29/03 @ 07:30, RT @francescogiub: Oggi a #Milano secondo convegno di #naziofutura @BrunettiEdo @vincesofo @CristianoPuglis @RobGaglia @lorenzdebe @Campari…
  • 24/03 @ 13:27, RT @FabioSPIacono: @Conservatoreit: La pericolosa radicalizzazione della Turchia di Erdogan @UnionMonarchica @Cons_Riform_CoR @FratellidIta…
  • 24/03 @ 13:27, RT @CeMachiavelli: @Conservatoreit intervista @DanieleScalea su mission Machiavelli e futuro #centrodestra e #sovranismo https://t.co/FQ9qc
  • 28/02 @ 20:18, RT @secolotrentino: Giovedì 2 marzo i giovani si interrogheranno sul futuro del centrodestra https://t.co/PqVbesnES0 https://t.co/KflHdPTlm8

C’era una volta…. L’antiquariato a Cesena tra Audrey Hepburn e Miriam Haskell

di Cristina Mazzi, in Cronaca Romagna, Cultura Romagna, del

La donna nascosta dietro grandi lenti scure indossa un tubino nero, guanti al gomito e un collier di perle. I fumi di strada, lungo Broadway Avenue, si attorcigliano alla scia della sua sigaretta. “Ha presente Colazione da Tiffany? Le donne cercano ancora i gioielli di Audrey Hepburn, le sue collane, i bracciali. Quei manufatti sono tuttora un sogno per molte signore”. E Pietro Casalini, antiquario bolognese, adora ammirarle quando svoltano l’angolo raggianti, dopo aver trovato l’oggetto dei loro desideri. Proprio come Audrey.

Casalini esporrà i suoi articoli di bigiotteria antica a “C’era una volta… Antiquariato”, la grande mostra mercato di manufatti d’arte antichi organizzata da Blu Nautilus a Cesena Fiera domani e domenica, ultimo appuntamento fieristico prima della pausa estiva. Nel weekend si potrà passeggiare fra i 300 stand per scovare dal brocantage all’antiquariato più prezioso; mobili, quadri, ceramiche, libri e oggetti preziosi che risalgono al seicento fino al secolo scorso.

“Al giorno d’oggi si vende più in queste mostre mercato che in negozio – racconta Pietro Casalini, titolare di un negozio d’antiquariato in centro storico a Bologna e espositore a Cesena Fiera da oltre 15 anni -. I visitatori nel tempo sono cresciuti, la fiera è migliorata molto dal punto di vista organizzativo e dei servizi. E’ un piacevole viaggio nel tempo, dove le persone possono fare una passeggiata tranquilla, incontrarsi e acquistare dai piccoli oggetti antichi ai pezzi più rari e costosi”.

Oggi “C’era una volta… antiquariato” è suddivisa in due sezioni: la “Gallery”, lo spazio che raccoglie le proposte più preziose, teatro dei pezzi dei grandi designer, e il “Grand Marché”, l’area trasformata in un mercatino di strada dove sono esposti oggetti per tutti i gusti e portafogli. “Esporrò collane, bracciali, spille, piccola bigiotteria e pezzi di ceramica. Uno dei più rari – anticipa Casalini – è un pezzo unico di Miriam Haskell”. Nel suo negozio bolognese, aperto 30 anni fa, ha un archivio di migliaia di pezzi. Nel suo “salotto” a Cesena Fiera, dove ama stare a chiacchierare con gli amici e offrire consigli sulla sua arte, ne troveremo una cinquantina. Articoli che va a scovare personalmente in America due volte all’anno.

“I ragazzi che frequentano le fiere d’antiquariato sono attratti da vecchi giocattoli, manufatti che risalgono alla guerra, medaglie, ad esempio. Oppure pezzi di design d’autore, di Munari e altri progettisti che hanno fatto la storia”. E per chi vorrebbe intraprendere la sua carriera ha subito pronto qualche consiglio: “Utilizzate internet per il vostro business, create un negozio online e specializzatevi in una nicchia di articoli. Mentre i negozi si svuotano le fiere mercato come quella di Cesena agevolano questo settore. Ma ricordate: un pezzo d’antiquariato va toccato, girato e osservato. Non fermatevi alle immagini che circolano sul web”.

“C’era una volta…antiquariato” rimarrà aperta sabato e domenica tutto il giorno. Poi tornerà dopo l’estate, il 15 e 16 settembre. Costo di ingresso 3 euro.

Cristina Mazzi

Cristina Mazzi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultora © 2018, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy