Categoria: Politica

Dalla Legge Acerbo al Rosatellum: come fare ordine nel caos delle leggi elettorali

di Marco Bachetti, 22 Maggio 2017

Tiene banco proprio in queste settimane il consueto dibattito sul sistema elettorale, che tradizionalmente caratterizza l’ultimo anno di legislatura da quando nel 1993 si passò dal proporzionale al maggioritario. Sono circa una trentina i disegni di legge depositati in commissione Affari costituzionali alla Camera riguardo la riforma della legge elettorale: dalla riproposizione del sempreverde Mattarellum…


Dammi tre parole: debito, pensioni, dipendenti pubblici

di Lorenzo Castellani,

Nel suo discorso finale dopo la rielezione a segretario del Partito Democratico Matteo Renzi ha semplificato la sua futura linea politica riassumendola in tre parole: lavoro, casa, mamme. L’idea di porsi comunicativamente come un politico rassicurante può essere giusta, soprattutto se si guarda agli avversari. La destra salviniana si nutre di retorica protezionista/sovranista e occupa…


Ted Malloch, l’ambasciatore anti-Ue scelto da Trump parlerà alla Camera

di Redazione, 17 Maggio 2017

L’avvicendamento tra Obama e Trump alla Casa Bianca ha segnato una svolta caleidoscopica nella visione americana dell’Unione Europea. Barack Obama era un entusiasta sostenitore dei meriti dell’Ue e si schierò in maniera netta in occasione del referendum britannico sulla permanenza nell’Unione. Mentre Obama cercava vanamente di convincere i Britannici a votare Remain, esaltando l’Ue come…


Perché manca un Macron italiano?

di Lorenzo Castellani, 9 Maggio 2017

Molti in Italia, tra forze politiche, opinionisti e appassionati di politica, hanno mostrato entusiasmo per il neo-Presidente francese Emmanuel Macron che ha vinto con una maggioranza schiacciante il secondo turno delle presidenziali contro Marine Le Pen. Gli stessi, stanchi, avversi o oramai tiepidi nei confronti di Matteo Renzi, un Macron che non ce l’ha fatta,…


Elogio delle primarie, nonostante il PD

di Alessandro Aragona, 3 Maggio 2017

Un amico, col quale spesso parlo di politica, non smette mai di ricordarmi lo scambio di battute che ebbe con un americano incontrato per caso in una località di villeggiatura. “Certo che siete strani, voi italiani” disse l’uomo d’affari di Boston. “Noi sono duecento anni che abbiamo due partiti e cambiamo i politici, voi cambiate…


La strategia a 5 Stelle (post-primarie Pd) per puntare al governo del Paese

di Lorenzo Castellani, 2 Maggio 2017

Matteo Renzi ha vinto largamente le primarie del Partito Democratico consolidando la propria leadership in vista delle prossime elezioni. Tuttavia, dalla competizione per la segreteria del 2013 i democratici hanno perso circa un milione di votanti (passando da 2,8 a 1,8 milioni). Un segno del peso di quasi cinque anni al governo, tre premiership cambiate, lotte fratricide e…