Categoria: Politica

Un po’ Forza Italia, un po’ Dc: così Renzi vuole il Partito della Nazione

di Daniele Dell'Orco, 13 Ottobre 2016

Era entrato di prepotenza nella scena politica italiana come “rottamatore”. Poi ha scelto di diventare “ricostruttore”. Ora quelli che voleva rottamare vogliono rottamare lui. Matteo Renzi, non è un mistero, aveva minacciato il buon ritiro dalla politica in caso di vittoria del No al referendum. Un all-in pokeristico, nelle sue intenzioni, ma che per la verità…


Il monologo di Renzi in tv e il fallimento della riforma della Rai

di Daniele Dell'Orco, 10 Ottobre 2016

Per oltre un Ventennio le forze politiche dell’area di centro-sinistra hanno provato a convincere l’Italia che con Berlusconi fuori dalla scena politica il problema delle “tv come strumento di potere” sarebbe terminato, che un’influenza mediatica come la sua avrebbe distrutto il pluralismo e formato generazioni di lobotomizzati che lo avrebbero votato a forza di guardare…


Referendum, l’arma in più di Renzi è un centrodestra senza argomenti

di Marco Bachetti,

“Non dire no, non dire no… adesso dimmi di sì” risuonava nel lontano 1970 uno dei tormentoni del celebre cantautore Lucio Battisti. Sempre in quell’anno il Parlamento dava finalmente attuazione dopo ben ventidue anni alla previsione costituzionale sui referendum approvando la legge 352. Iniziava così la storia repubblicana dell’istituto referendario. A distanza di molti anni…


Panfilo Gentile, il cronista antipolitico che inventò il termine sottogoverno

di Roberto Alfatti Appetiti,

L’evento, per una volta, merita l’altisonante definizione. Gli ordini regionali dei giornalisti sono tenuti a organizzarne un certo numero l’anno. Parliamo dei corsi di formazione che permettono agli iscritti all’albo di accumulare crediti formativi. I temi iniziano inevitabilmente a ripetersi e l’aggiornamento professionale diventa di una noia mortale. Per questo siamo saltati sulla sedia quando…


Basta con le scuse e i mea culpa, il compito del papa è fare chiarezza

di Luca Fumagalli,

Ricalcando la celebre scena de Il Marchese del Grillo, oggi le campane di Roma dovrebbero suonare all’unisono il requiem per la verità, l’unica vera vittima del mondo moderno. Sempre più spesso, forse solo per risparmiarle l’umiliazione di essere ridotta a brani dal demagogo di turno, non è neanche più evocata nel dibattito pubblico che quotidianamente…


Senza assemblea costituente non può esistere una riforma costituzionale

di Gennaro Malgieri, 9 Ottobre 2016

Da oltre trent’anni abortiscono uno dopo l’altro i tentativi di riformare la Costituzione repubblicana. A meno di non voler considerare riusciti quelli che hanno stravolto il Titolo Quinto ed innescato un processo di dissolvimento di certezze istituzionali, bisogna ammettere che i “ritocchi” estemporanei hanno fatto più male che bene. A dimostrazione che un impianto costituzionale…