Categoria: Politica

I costituzionalisti si mettano l’animo in pace: il Premier lo sceglie il popolo

di Marco Bachetti, 14 Dicembre 2016

Ho tentato, ma non ce l’ho proprio fatta! Ho provato a trattenermi e a lasciar correre ma ritengo l’ottusità autoreferenziale una patologia di gran lunga più pericolosa nonché fastidiosa della semplice e banale ignoranza. E non potevo di certo soprassedere dinanzi all’alzata di scudi da parte dei difensori del dogma costituzionale inerente la procedura per…


Cambiare tutto per non cambiare nulla: Tangentopoli 20 anni dopo

di Pierfrancesco Malu, 9 Dicembre 2016

Ripensando all’Italia tra il 1992 e il 1994 e vedendo quella che l’Italia è oggi, sembra quasi di osservare un soggetto affetto dalla sindrome del “Gattopardo”: sostanzialmente, non è cambiato nulla in un Paese che, invece, avrebbe grande necessità di cambiamenti. All’epoca di Tangentopoli era emersa una classe politica e una classe imprenditoriale fortemente corrotta,…


Matteo Renzi e la rottamazione dell’arroganza

di Nicola Rinaldo, 7 Dicembre 2016

Ormai è finita. La finanziaria è legge e le dimissioni del Presidente del Consiglio Renzi sono solo questione di ore. Dopo il disastro annunciato del referendum costituzionale non si può non tirare le somme del ciclone che si è abbattuto sul sistema renziano. Un governo nato sotto la stella del plebiscito delle elezioni europee del…


Se la destra ora invoca delle elezioni che sa di perdere…

di Gennaro Malgieri,

Con la consueta lucidità, Aldo Cazzullo ha scritto sul Corriere della Sera (6,12.2016): “La destra italiana c’è, e può tornare al governo del Paese. Ha ancora i voti. Come sempre. Le mancano un progetto e un leader riconosciuto. Non ha molto tempo per trovarli. Ma deve farlo, se non vuole dividersi al suo interno tra alleati…


Renzi perde e riparte dalla segreteria Pd, ma i vincitori cos’hanno vinto?

di Marco Bachetti, 6 Dicembre 2016

Si sa, i commenti a caldo peccano spesso di una eccessiva impulsività legata all’entusiasmo per la vittoria o alla depressione per la sconfitta. Come dopo una partita di calcio particolarmente attesa, ci si sofferma solo sul risultato e si rimanda ai giorni successivi per l’analisi della prestazione complessiva. Indubbiamente la schiacciante affermazione dei NO con…


Il delirio d’onnipotenza di Renzi in un paese ancora conservatore

di Daniele Dell'Orco, 5 Dicembre 2016

Nel suo discorso di commiato Renzi esordisce considerando un dato effettivamente evidente: gli italiani sono tornati al voto (68% l’affluenza record per un referendum). E va detto che quando in questo paese si vota in modo compatto, per i progressisti non è mai una buona notizia. È stato questo uno dei principali errori che hanno…


È dannoso consultare il popolo per riformare la Costituzione

di Redazione, 2 Dicembre 2016

Ai tempi in cui frequentavo il Liceo Scientifico il mio caro Professore di filosofia, grande sessantottino, rousseauniano e amante della Madre Russia, mi aveva convinto che la democrazia diretta fosse la panacea di tutti i mali della società borghese, quella stessa società da cui oggi lui percepisce una lauta pensione mensile quale diritto sacro e inviolabile. Se…


I limiti della ricerca scientifica e il primato della politica sulla tecnica

di Maurizio Politi, 1 Dicembre 2016

Un articolo, uscito il 18 Novembre su Repubblica, riporta i risultati di una recente ricerca dell’università di Stanford in California, secondo la quale è possibile comandare dall’esterno il cervello dei topi per fargli assumere comportamenti determinati. Gli interrogativi che tale ricerca suscita sono molteplici. È lecito modificare le cellule celebrali degli animali allo scopo di…


Bufale, complotti, notizie pro-Putin: BuzzFeed fa le pulci ai siti di Grillo

di Daniele Dell'Orco, 30 Novembre 2016

Il Movimento 5 stelle, il “partito più popolare in Italia”, ha costruito un “network tentacolare di siti e account sui social che diffonde fake news, teorie complottiste e propaganda pro Cremlino”. È il risultato di un’inchiesta giornalistica sulla disinformazione prodotta in Italia dal M5S, realizzata dal giornalista italiano Alberto Nardelli, ex data editor del Guardian, e da Craig Silverman,…


La destra italiana impari dalla politica francese

di Francesco Giubilei, 28 Novembre 2016

La vittoria alle primarie del centrodestra francese di Fillon nasconde una serie di lezioni politiche che la destra italiana farebbe bene a interiorizzare prendendo esempio dai colleghi d’oltralpe che, dopo la vittoria di Hollande alle elezioni del 2012, hanno saputo riorganizzarsi presentandosi con un candidato credibile alla tornata elettorale della prossima primavera. La destra francese…