Categoria: Politica

I giovani italiani votano per i sovranisti: dati e motivazioni nel report di Giubilei

di Francesco Giubilei, 4 Luglio 2019

Si intitola “I giovani italiani sono sovranisti“, il dossier scritto da Francesco Giubilei, presidente della Fondazione Tatarella e del movimento di idee Nazione Futura, pubblicato dal Centro Studi Machiavelli. Partendo dal risultato delle europee e analizzando i flussi elettorali del voto giovanile, Giubilei sottolinea che, se a livello europeo tra i giovani hanno prevalso i…


I “Colloqui sulla democrazia” e l’Europa al cospetto delle grandi potenze

di Redazione, 14 Giugno 2019

Roma, giovedì 13 giugno. Prima edizione dei Colloqui sulla democrazia: a ospitare l’evento, il Centro Studi Americani con il patrocinio dell’Ambasciata statunitense. Tra i promotori, la società di relazioni istituzionali Utopia, Nuova Comunicazione, l’Istituto Cattaneo, lo studio di comunicazione The Skill. Media partner, invece, la rivista Formiche. La giornata è stata suddivisa in tre panel,…


L’Università di Messina e il bavaglio ad Aleksandr Dugin

di Redazione, 12 Giugno 2019

L’università di Messina revoca una propria aula, precedentemente concessa, per una lectio magistralis al filosofo e politologo russo Aleksandr Dugin. Protestano per tale atto ritenuto contraddittorio e incomprensibile le tre associazioni culturali e studentesche che per Messina si erano fatte promotrici dell’evento: Città Plurale, Vento dello Stretto e Morgana. È bastato un mistificatorio comunicato di…


Giovedì a Roma vanno in scena i “Colloqui sulla democrazia”

di Redazione, 11 Giugno 2019

“L’Occidente e la rottura degli ordini democratici”, “Nuove egemonie culturali in Europa”, “Nuovi scenari internazionali”: questi alcuni dei temi di grande rilievo che saranno approfonditi il 13 giugno a Roma in occasione della prima edizione dei “Colloqui sulla democrazia”. L’iniziativa, che gode del patrocinio dell’Ambasciata statunitense, si terrà presso la sede del Centro Studi Americani dalle…


Loiacono: “Salvini coerente, Di Maio prigioniero delle sue scelte”

di Redazione, 4 Giugno 2019

Lo scorso 26 maggio si è votato per il rinnovo del parlamento europeo e non sono certo mancati risultati particolarmente importanti soprattutto alla luce di una campagna elettorale densa di polemiche e povera di dibattito politico circa i destini del Continente europeo. Per cercare di riannodare i fili del discorso, abbiamo intervistato il giovane giornalista…


L’incidente del 2 giugno spinge le grandi navi via da Venezia

di Enrico Ellero, 3 Giugno 2019

Brutto risveglio per la Serenissima nel giorno della festa della Repubblica e della festa veneziana della Sensa: alle 8.35 una nave da crociera Msc Opera ha urtato contro il battello turistico River Countess nei pressi di San Basilio. La collisione è avvenuta a quanto sembra a causa di un’avaria del motore e della rottura di…


Il bambino migrante e il no alle grandi navi: Banksy scuote Venezia

di Marco Mestriner, 27 Maggio 2019

L’artista inglese Banksy questa volta ha scelto Venezia come palcoscenico per la sua arte di strada. Ancora una volta accendendo i riflettori su temi di denuncia sociale, in particolare sul tema dell’immigrazione e quello dell’ambiente. Durante l’apertura della Biennale, lungo un canale nel sestiere di Dorsoduro, è apparso un graffito raffigurante un bambino con addosso…


La povertà è stata abolita ma i poveri non lo sanno

di Daniele Dell'Orco,

Innanzitutto, lo stile. A parte l’sms inviato a Matteo Salvini di “sincere congratulazioni” di Di Maio, che sarebbe fino a prova contraria il vicepremier di questo Paese, oltre a rassicurarci sulla sua incolumità fisica non ha ancora fatto (o detto) altro. Segno evidente di una sconfitta non solo cocente, ma addirittura disarmante se nemmeno grazie…


Bettino Craxi e il 1989

di Redazione, 24 Maggio 2019

Il 1989 rappresenta una data spartiacque nella storia del XX secolo. In quel torno di tempo si avvia a conclusione la lunga fase del confronto bipolare che ha diviso il mondo in sfere di influenza e blocchi contrapposti, la caduta del Muro di Berlino e le rivoluzioni nei Paesi dell’Europa centro- orientale pongono le premesse…


L’inconsapevole lato sovranista di Papa Francesco

di Giorgio Arconte, 21 Maggio 2019

A papa Francesco, si sa, non piacciono i muri ma l’attuale Pontefice sa bene che un ponte per reggere ha bisogno di basi solide, e lo dice anche, peccato alla stampa piaccia omettere certi passaggi per preconfezionare un messaggio utile alla speculazione della sinistra liberal-progressista. C’è da riconoscere, però, che spesso si tende anche a…