Categoria: Esteri

La pericolosa radicalizzazione della Turchia di Erdogan

di Fabio S. P. Iacono, 22 Marzo 2017

La maschera di Recep Tayyip Erdogan è caduta per sempre. Il dodicesimo Presidente della Repubblica della Turchia ha definitivamente tracciato un solco invalicabile nei confronti d’Europa e dell’intera sfera occidentale. Qui si tratta dei principi costituzionali politici, economici e culturali che hanno dato il via alla ricostruzione del vecchio continente in lutto per i milioni…


Il popolo tradito dalle sinistre: nella Francia periferica del Front National

di Luca Catanzano, 6 Marzo 2017

Nella Francia contemporanea caratterizzata da un grandissimo fermento culturale, sono molti gli intellettuali, filosofi storici e anche geografi, che pur con una diversa formazione filosofica e con differenti storie politiche alle spalle convergono nella denuncia del tradimento del popolo da parte della sinistra francese. Uno dei più radicali critici della gauche è Michel Onfray, filosofo…


Crisi Russia-Ucraina: perché Mosca non vuole annettere il Donbass

di Redazione, 4 Marzo 2017

Complici forse le nuove tensioni tra truppe regolari ucraine e milizie ribelli nelle regioni orientali, lo scorso mercoledì il ministro degli Esteri polacco Witold Waszczykowski ha pensato bene di rievocare il fantasma dell’invasione russa dell’Ucraina: durante un incontro a Kiev con il suo collega Pavlo Klimkin, Waszczykowski ha voluto sottolineare come «un’annessione del Donbass da…


Brexit, l’emendamento che protegge i cittadini Ue approvato dai Lord

di Pierfrancesco Malu, 3 Marzo 2017

Anche se ormai di moda nell’epoca della politica populista che fa della lotta all’immigrazione un proprio cavallo di battaglia, vuoi nella versione nostrana di Salvini o in quella trumpista (già bocciata però da sentenze giudiziarie cui nemmeno il Presidente degli Stati Uniti può opporsi), esiste anche in Gran Bretagna un pur flebile segnale di dibattito…


L’alt-right Usa: cosa c’è da sapere sul movimento che ha lanciato Trump

di Redazione, 2 Marzo 2017

La recente affermazione elettorale di Donald Trump ha portato ad una relativa ribalta la cosiddetta Alt-Right statunitense, che in maniera eterodossa, su questo gli analisti politici d’oltreoceano sono concordi, ha contribuito alla vittoria del neo presidente americano sulla sua rivale Hillary Clinton, sovvertendo ogni pronostico. Ma innanzitutto cos’è l’Alt-Right? Essa può essere inquadrata come un…


Dan Hannan e la strategia post-Brexit: un futuro luminoso per il Regno Unito

di Redazione, 25 Febbraio 2017

Dan Hannan non è solo un brillantissimo ed efficace europarlamentare conservatore inglese, nonché l’anima di ACRE (www.acreurope.eu: l’alleanza internazionale di partiti e movimenti liberalconservatori). È soprattutto un intellettuale sofisticato, un politico che crede nelle idee, un sincero difensore della libertà economica e non, un appassionato custode dei valori occidentali e atlantici. Crede nella dimensione anche…


L’intolleranza verso Trump è un chiaro esempio di “fascismo antifascista”

di Redazione, 24 Febbraio 2017

Inutile girarci intorno: non è partita bene l’avventura dell’amministrazione Trump. Polemiche furiose, prevalenza di liti e veleni su un operoso fare, un’atmosfera mefitica sia intorno a lui sia nel campo avverso. Lui ha le sue responsabilità. Il temperamento dell’uomo è quello che è: egomaniaco, divisivo, rude oltre il necessario e l’opportuno, sempre desideroso di sottolineare…


“Donna, copriti col velo”: in Germania le ronde islamiche della “sharia police”

di Redazione, 21 Febbraio 2017

Pattugliano la città giorno e notte con addosso una giacca fluorescente, da steward. Ma sulla loro c’è scritto in inglese ‘Shariah police’, polizia della giustizia islamica. E per giorni e giorni, in Germania, prima che le legittime autorità si decidessero a muoversi, quei giovani integralisti hanno seminato paura nella pacifica Wuppertal, l’antico, bel centro minerario della…


Trump rompe col passato: “Israele e Palestina? Uno Stato o due è uguale”

di Redazione, 16 Febbraio 2017

Ieri il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha incontrato alla Casa Bianca il primo ministro di Israele, Benjamin Netanyahu, che nei mesi scorsi aveva espresso diversi apprezzamenti per Trump dopo essere stato molto critico nei confronti del suo predecessore, Barack Obama. L’incontro è stato descritto come cordiale e amichevole dai giornali statunitensi, che hanno…


La disastrosa politica estera del governo Gentiloni

di Redazione, 9 Febbraio 2017

Il vero “capolavoro” del governo Gentiloni sono le sue posizioni e i suoi provvedimenti in politica estera. Si può dire che finora, con una precisione difficile da trovarsi, le abbia sbagliate tutte. Subito insediato fece sentire la sua vicinanza per Hillary Clinton unendosi al coro internazionale dei Democrat e dei loro scudieri mediatico-culturali. Anche le…