Categoria: Esteri

Le pressioni politiche che cambiano la linea d’azione di Donald Trump

di Redazione, 10 Aprile 2017

La notizia dell’attacco in Siria desta spaesamento in alcune particolari visioni geopolitiche. Sulla vicenda del falso bombardamento chimico che avrebbe potuto indurre Trump ad attaccare, la questione si può capovolgere pensando alla “funzione della politica della strage” per giustificare, appunto, il conseguente bombardamento e la ripresa delle attività militari in quel fronte. Altra tesi è…


I pretesti per le guerre Usa: Idlib come il golfo del Tonchino

di Redazione, 7 Aprile 2017

La storia delle relazioni internazionali è zeppa di “falsi d’autore” che hanno generato eventi tali da cambiare gli equilibri geopolitici e di sconvolgere esistenze umane. Come fu il telegramma di Ems, abilmente manipolato da Bismarck per avere un casus belli contro Napoleone III alla vigilia della guerra franco-prussiana, così come la strage degli ufficiali polacchi…


Trump lancia i missili sulla Siria: ma una guerra non va prima dichiarata?

di Daniele Dell'Orco,

Contrordine, sovranisti. Il 20 gennaio un raggiante Donald Trump, durante l’atmosfera (un po’ cupa per la verità) di insediamento come nuovo Presidente degli Stati Uniti, ribadiva nel suo primo discorso post-giuramento quanto detto durante tutta la campagna elettorale: “Cercheremo buoni rapporti con gli altri, ma solo nell’interesse nazionale. Vogliamo essere d’esempio per tutti. Vogliamo rafforzare…


Siria, il cieco istinto anti-Assad che nega dignità alle vittime innocenti

di Redazione, 6 Aprile 2017

Le questioni di politica internazionale ritornano sullo scenario siriano e più in generale sul rapporto Russia-Occidente. Su queste, il mainstream mediatico suggerisce, fabbrica e strumentalizza la notizia. Abbiamo due fatti: uno che c’è stata l’esplosione di un deposito di armi chimiche a Idlib, in Siria, che ha causato la morte di 74 vittime (bilancio destinato…


San Pietroburgo: l’attentatore è un suicida, ma non chiamatelo kamikaze

di Daniele Dell'Orco, 4 Aprile 2017

La procura generale russa parla di “attentato terroristico” dopo l’esplosione avvenuta ieri nella metropolitana di San Pietroburgo. Le vittime sarebbero arrivate a 14, con anche 45 feriti. Lo riferisce il sito di informazione Fontanka.ru che per primo stamane ha dato la notizia. Secondo fonti citate dalla testata almeno 11 corpi sono sottoposti ad autopsia. Una donna,…


Venezuela, Bolivia, Uruguay: viaggio nel Sud America che resiste

di Redazione, 3 Aprile 2017

Nel Venezuela del presidente Maduro, il tribunale supremo esautora il parlamento dalle sue funzioni a seguito della sua opposizione all’introduzione di un sistema misto pubblico/privato in molte imprese. Il fatto suscita tanto scalpore per i maggiori quotidiani italiani che già gridano al golpe, ma in realtà il provvedimento ha le sue ragioni, ossia di essere…


Le operazioni di destabilizzazione dell’area russo-ucraina

di Redazione, 31 Marzo 2017

Continuano le operazioni di destabilizzazione dell’area russo-ucraina e di utilizzo mediatico della notizia in chiave geopolitica. Negli ultimi giorni abbiamo avuto in sequenza un bombardamento nella Repubblica Popolare di Doneck, l’uccisione dell’ex parlamentare russo Voronenkov a Kiev, e infine l’arresto di dell’attivista politico Navalny in Russia. In tutti e tre i casi vi è la…


Navalny, il martire che fa comodo agli anti-Putin d’Europa

di Redazione, 28 Marzo 2017

Una regola base di un buon giornalismo consiste nel dare le notizie in modo completo, affinché il lettore/telespettatore possa farsi un’idea tutta sua di un dato evento: con il caso Navalny ciò non è avvenuto. Da domenica stampa, TV e siti web ripetono ad ogni edizione che il blogger russo, avversario di Vladimir Putin e…