Autore: Redazione

“Immuni” e i dati a rischio, Edward Snowden mette in guardia dalle app di tracciamento

di Redazione, 13 Novembre 2020

“Credete davvero che dopo la prima ondata, la seconda ondata, la sedicesima ondata di coronavirus questi dati raccolti non saranno mantenuti?”, esordisce così Edward Snowden, ex membro della CIA ed ex consulente per la sicurezza statunitense in un video-inchiesta di VICE.Il riferimento dell’informatico americano è nei confronti delle app di tracciamento, come “Immuni”, attualmente scaricabile…


L’esame d’avvocato? Se ne riparla a primavera

di Redazione, 10 Novembre 2020

di Domenico Sannino Dopo mesi di incertezze e richieste ufficiali da parte delle associazioni di categoria, finalmente il Ministro Bonafede scioglie il nodo sulle modalità di svolgimento degli esami per l’abilitazione all’esercizio della professione di avvocato previsti per il 15, 16 e 17 dicembre 2020: rinvio alla primavera del 2021. Il ministro pentastellato decide di…


Kamala un cliché sinistro alla Casa Bianca

di Redazione,

di Federica Pascale Tutto il mondo ha seguito con grande interesse le elezioni americane iniziate lo scorso 3 novembre e terminate con la vittoria, seppur tutt’oggi dubbia, di Joe Robinette Biden Jr. Al suo fianco, come vicepresidente, Kamala Devi Harris. La Harris è molto stimata dai media politically correct di mezzo mondo. Infatti, vanta moltissime…


Il grande successo di Trump tra le minoranze statunitensi

di Redazione, 4 Novembre 2020

In questa notte elettorale sembra sia successa una cosa assurda. Dopo mesi di sondaggi accurati, infinite interviste telefoniche, raffiche di algoritmi profusi su numeri aggregati e dati comparati, il popolo ha deciso di smentire tutto. Attenti bene, le persone in carne ed ossa hanno deciso di votare di testa loro, incuranti del complesso lavoro di…


I primi tifosi di Joe Biden sono i cinesi

di Redazione,

Da atlantisti dobbiamo guardare con attenzione alle elezioni americane, che potrebbero rappresentare una continuazione della politica stampo Trump oppure uno spartiacque che condurrà probabilmente il mondo occidentale in una posizione subalterna rispetto al Dragone cinese. È evidente un cambio di politica strategica nei confronti della Cina da quando Trump è alla Casa Bianca, soprattutto, come…


La disonestà intellettuale dei media e dei sondaggisti

di Redazione,

Le elezioni sono ancora in corso, mai così interessanti e vive dal 2000, quando il candidato repubblicano George W. Bush e quello democratico Al Gore si contesero la White House fino all’ultimo secondo, ed anche oltre. In quel caso, fu decisiva la Florida, dove Bush vinse con uno scarto di appena 537 voti, in seguito…


Nazione Futura commenta il risultato delle elezioni Usa

di Redazione, 3 Novembre 2020

Mercoledì 4 novembre dalle ore 8 alle 10 diretta Facebook sulla pagina di Nazione Futura commenteremo il risultato delle elezioni americane con importanti ospiti 🗳 🇺🇸 Dalle ore 8 alle 9 ⤵️ Glauco Maggi – La Stampa Lorenzo Montanari – Americans for tax Reform Daniele Scalea – Centro Studi Machiavelli  Dalle ore 9 alle 10…


Perché le università sono in pericolo

di Redazione, 28 Ottobre 2020

di Diego Venturini Il Covid ci ha cambiato, almeno temporaneamente, la vita: questo è un dato di fatto. Tante piccole azioni quotidiane ora vengono svolte con attenzione e spesso paura, perché, in fondo, non ci sentiamo liberi come nel periodo pre-pandemia. Siamo stati costretti a cambiare le nostre abitudini per un periodo di tempo ancora…


La vittoria di Ronald Reagan e l’ottimismo ritrovato

di Redazione, 3 Novembre 2020

Tra crisi petrolifere, inflazione a doppia cifra, disoccupazione alta, tensioni nel Medioriente, ostaggi americani in Iran, un’URSS che invadeva l’Afghanistan e i trionfi dei regimi illiberali di destra e sinistra in tutto il mondo, le presidenziali americane del 4 novembre 1980 si affacciavano al balcone della Storia. Con un discorso all’Hilton di New Yorkil 13…


Appello per riconoscere la Repubblica d’Artsakh

di Redazione, 22 Ottobre 2020

Sono oltre tre settimane che infuria la guerra nel territorio della Repubblica di Artsakh – Nagorno Karabakh tra l’Armenia e l’Azerbaijan. La violenta offensiva azera con il supporto militare della Turchia e l’arruolamento di miliziani jihadisti dalla Libia e dalla Siria, ha già causato centinaia di morti e provocato la fuga di migliaia di sfollati…