Autore: Daniele Dell'Orco

La leggenda del guerrafondaio Putin: con Erdogan vince la diplomazia

di Daniele Dell'Orco, 20 Dicembre 2016

Era al Cremlino Vladimir Putin quando lo hanno informato dell’attacco, un «atto terroristico» come aveva subito chiarito la responsabile per l’informazione del ministero degli Esteri, Maria Zacharova, che ha colpito l’ambasciatore russo Andrej Ghennadevich Karlov all’inaugurazione della mostra fotografica “La Russia vista con gli occhi dei turchi”. Il presidente ha interrotto l’incontro con i rappresentanti…


Onestà a 5 stelle: arrestato Marra braccio destro di Virginia Raggi

di Daniele Dell'Orco, 16 Dicembre 2016

Chi d’onestà ferisce, d’onestà perisce. Alle prese con il caso nomine in Campidoglio, il sindaco di Roma Virginia Raggi incassa un colpo durissimo: Raffaele Marra, capo del personale del Comune e fedelissimo della sindaca è stato arrestato dai carabinieri per corruzione. Insieme a lui è finito in manette anche il costruttore Sergio Scarpellini. Marra – considerato un dirigente…


Così finisce il matrimonio: una legge per abolire l’obbligo di fedeltà

di Daniele Dell'Orco, 15 Dicembre 2016

Un’istituzione che pone le sue basi nella natura stessa dell’essere umano, regolata giuridicamente da millenni, spazzata via con un rigo. Un solo rigo. Il disegno di legge Cantini, in esame presso la Commissione Giustizia di Palazzo Madama, consta di un articolo in grado di rivoluzionare il concetto stesso di matrimonio. Il termine dal latino era…


Il sangue cristiano torna a scorrere in Egitto: le responsabilità di Al-Sisi

di Daniele Dell'Orco, 12 Dicembre 2016

Egitto. Un attacco efferato non solo per i modi e i tempi, con 12 chili di tritolo fatti esplodere da remoto all’interno del complesso della cattedrale copta di San Marco nel quartiere Al Abasiya, ma anche per il valore simbolico, dacché quel sito religioso è sede del capo spirituale, papa Teodoro II, centodiciottesimo patriarca di Alessandria. Il bilancio,…


L’alcolista olandese che per battere la dipendenza ha scelto l’eutanasia

di Daniele Dell'Orco, 10 Dicembre 2016

Il complesso d’inferiorità intrinseco nella natura del popolo italiano porta spesso i benpensanti affetti dalla sindrome di Calimero a guardare le legislazioni estere per fare un paragone con quella nostrana, e a sentir loro c’è praticamente sempre qualcosa da importare. Una esterofilia diventata ormai parte integrante della nostra società, riassumibile con la massima: “Siamo nel…


Il delirio d’onnipotenza di Renzi in un paese ancora conservatore

di Daniele Dell'Orco, 5 Dicembre 2016

Nel suo discorso di commiato Renzi esordisce considerando un dato effettivamente evidente: gli italiani sono tornati al voto (68% l’affluenza record per un referendum). E va detto che quando in questo paese si vota in modo compatto, per i progressisti non è mai una buona notizia. È stato questo uno dei principali errori che hanno…


La Cina è indignata per la telefonata tra Trump e la presidente di Taiwan

di Daniele Dell'Orco, 3 Dicembre 2016

Una piccola risposta agli scettici che pensavano che il neo-presidente degli Stati Uniti Donald Trump avrebbe “ammorbidito” la sua linea di condotta dopo la vittoria elettorale. Il colloquio telefonico con la presidente di Taiwan, Tsai Ing-wen,  voluto da entrambi, non ha precedenti dal 1979 a oggi, e se ad osservatori europei la questione potrebbe sembrare formale, in realtà il…


Bufale, complotti, notizie pro-Putin: BuzzFeed fa le pulci ai siti di Grillo

di Daniele Dell'Orco, 30 Novembre 2016

Il Movimento 5 stelle, il “partito più popolare in Italia”, ha costruito un “network tentacolare di siti e account sui social che diffonde fake news, teorie complottiste e propaganda pro Cremlino”. È il risultato di un’inchiesta giornalistica sulla disinformazione prodotta in Italia dal M5S, realizzata dal giornalista italiano Alberto Nardelli, ex data editor del Guardian, e da Craig Silverman,…


Sessismo al contrario: in Normale a parità di merito si assumono donne

di Daniele Dell'Orco, 29 Novembre 2016

Per approcciare alla questione nel modo più disinteressato possibile si parta da un presupposto basilare: quando si parla di “merito” le categorizzazioni non possono essere una discriminante. Mai. A prescindere. Altrimenti si chiuda pure l’articolo. Se è vero allora che alla scuola Normale Superiore di Pisa, unico ateneo italiano tra i primi 10 al mondo,…