Autore: Daniele Dell'Orco

Il prof. Marco Gervasoni contro la SeaWatch, l’Anpi lo vuole epurare

di Daniele Dell'Orco, 1 Luglio 2019

I depositari del primato sulla cultura, sulla verità e sulla bontà d’animo, di norma, sono gli stessi che accusano gli altri di analfabetismo, disinformazione, ignoranza. E con “gli altri” si intende tutti gli altri. Tutti quelli che decidono di non allinearsi a un certo tipo di filone. Poco importa che questi siano accademici, intellettuali, scienziati,…


Ancona, un capoluogo di Regione che resta senza Biblioteca comunale

di Daniele Dell'Orco, 18 Giugno 2019

A leggere le dichiarazioni del sindaco di Ancona Valeria Mancinelli si potrebbe pensare che la Biblioteca comunale “Benincasa” del capoluogo marchigiano sia stata chiusa, da ieri, per dei normali lavori di routine: “Grazie anche al confronto e alla collaborazione con i Vigili del Fuoco è apparsa l’esigenza di anticipare i tempi dei lavori. Procederemo iniziando nel…


La povertà è stata abolita ma i poveri non lo sanno

di Daniele Dell'Orco, 27 Maggio 2019

Innanzitutto, lo stile. A parte l’sms inviato a Matteo Salvini di “sincere congratulazioni” di Di Maio, che sarebbe fino a prova contraria il vicepremier di questo Paese, oltre a rassicurarci sulla sua incolumità fisica non ha ancora fatto (o detto) altro. Segno evidente di una sconfitta non solo cocente, ma addirittura disarmante se nemmeno grazie…


La Libreria Cultora di Roma bersaglio delle intimidazioni comuniste

di Daniele Dell'Orco, 19 Marzo 2019

Stamattina all’esterno della Libreria Cultora Roma, una libreria indipendente attiva da oltre 3 anni e specializzata in piccoli e medi editori, abbiamo trovato la “solita” scritta vigliacca ad opera dei leoni della notte e firmata da un sedicente Partito Comunista Italiano – sez. A. Gramsci. Dico solita poiché vista e rivista come forma di avvertimento…


Se sono le minoranze a decidere su Global Compact e mafia nigeriana

di Daniele Dell'Orco, 28 Febbraio 2019

Per quanto possa trattarsi di un’occasione gradita, nello specifico, è chiaro che la votazione alla Camera sulla mozione targata Fratelli d’Italia sul contrasto all’immigrazione clandestina e alla mafia nigeriana, in cui è scritto nero su bianco che si impegna il governo “a non sottoscrivere il Global Compact for safe, orderly and regular migration e a non…


Uno vale uno, ma alcuni valgono più uno di altri

di Daniele Dell'Orco, 15 Febbraio 2019

Il lento, inesorabile processo di trasformazione del Movimento 5 Stelle da “anti casta” a “nuova casta” appare ogni giorno più palese. Fa accordi per governare con altri soggetti come un partito qualunque. Rinuncia al giustizialismo quando si rischia di nuocere a se stessi come un partito qualunque. Stravolge i processi di selezione dei candidati alle…


Amazon censura l’eversivo Dugin: la dura vita di chi prova a far cultura

di Daniele Dell'Orco, 14 Febbraio 2019

C’è stato un momento, qualche anno fa, in cui l’avanzata di Amazon, arginata in fretta e furia a livello legislativo con l’approvazione della Legge Levi, fece tremare tutta la filiera editoriale. Il diktat del colosso di Seattle, che era quello di eliminare qualsiasi intermediario tra autori e lettori, mise in seria crisi librai indipendenti (già…


L’Abruzzo come prova generale delle elezioni europee

di Daniele Dell'Orco, 11 Febbraio 2019

La valanga che travolge l’Abruzzo porta il nome di Marco Marsilio e, a undici mesi dalle politiche del 4 marzo, conferma i trend dei sondaggi degli ultimi mesi: la Lega è diventato il partito leader del centrodestra in tutta Italia, e il M5S, alla prova del governo, crolla. Il Carroccio passa dal 13,8% del 4…


Diciotti, il dietrofront di Salvini è una mossa politica

di Daniele Dell'Orco, 30 Gennaio 2019

Facile fare i giustizialisti quando si sta all’opposizione. Quando, cioè, la protesta a priori assicura voti. Poi però quando questi voti si trasformano in mandati politici la faccenda inizia a farsi più complicata. La giravolta di Matteo Salvini sul caso Diciotti a poche settimane dalle elezioni europee è un ennesimo scacco al re. Il leader…